Sindrome della bandelletta Ileo-Tibiale

Che cos'รจ e come prevenirla


La sindrome della bandelletta Ileo-Tibiale è una patologia tipica dei podisti, consiste nell’infiammazione della porzione distale dell’inserzione del tendine del muscolo tensore della fascia lata. Si manifesta con dolore alla palpazione del comparto laterale del ginocchio, con dolore alla corsa e sensazione di scatto ad ogni passo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tra le principali cause di tale infiammazione vi sono:

  • Calzature non idonee
  • Aumento improvviso ed eccessivo del kilometraggio
  • Terreni troppo duri e accidentati
  • Deviazioni assiali in varo del ginocchio
  • Anomalie del condilo femorale

Dal momento in cui si manifesta questo dolore è consigliato astenersi dall'attività fisica per qualche giorno, anche settimana, e sottoporsi a delle terapie antiinfiammatorie.

 

 

Ecco dei consigli pratici per alleviare o prevenire questo tipo di infiammazione:

  • Stretching del tensore della fascia lata e del grande gluteo
  • Rinforzo dei muscoli ischio-crurali,adduttori e quadricipite femorale
  • Correggere eventuali eterometrie degli arti inferiori attraverso l’uso di una soletta di rialzo calcaneare
  • Fascia di compressione della bendelletta ileo-tibiale

Dal momento in cui l'infiammazione è stata trattata la ripresa degli allenamenti deve avvenire su di un terreno piano e morbido con calzature adeguate e in maniera progressiva. In caso di ginocchio varo sarebbe utile effettuare un Test Baropodometrico per posizionare un plantare adeguato.

 

ATTENZIONE!!

Sostituire temporaneamente la corsa con sport alternativi come la bicicletta può essere controproducente perché aumentano di numero le sollecitazioni sul ginocchio addirittura a gradi di flessione maggiore e quindi non aiuto il processo antiinfiammatorio.


Hai domande e/o dubbi riguardo questo articolo? Inviami la tua richiesta

Pubblicato il: 28/02/2019

Categorie: Allenamento

Tag: #fitness #workout #running #corsa #maratona #podismo #bandelletta #infiammazione

Condividi: