The Bloody Beetroots training division


Ho deciso di aprire questa rubrica dei vlog dove racchiuderò un po' di tutte le esperienze riguardanti l'ambito sportivo, è un modo per riuscire a descrivere in maniera un pò più dettagliata rispetto ai 15 secondi delle storie su Instagram quella che può essere un'esperienza o i consigli che posso dare su gare ed eventi a cui o la fortuna di partecipare.

Venerdì ho avuto la fortuna di partecipare ad un evento super esclusivo organizzato da The Bloody Beetroots, un allenamento concepito su quello che è lo stile di vita e il lavoro di uno dei DJ più conosciuti al mondo. Ho avuto la fortuna di conoscere Sir. Bob ad un evento organizzato Under Armour a marzo di quest'anno e poi eravamo rimasti in contatto tramite Instagram commentandoci qualche storia a vicenda e nulla di più; quando mi è arrivato il suo invito a questo evento riservato sono stato onorato ed euforico allo stesso tempo.


La location purtroppo non sarà svelata per volontà del diretto interessato ma era veramente un qualche cosa di suggestivo: luci stroboscopiche, fumo e tanta ghisa vecchio stile.
In aggiunta a tutto questo l'evento era sponsorizzato da Monster Energy che ci ha dato la possibilità di provare,oltre alla classica bevanda energetica, una nuova tipologia chiamata "Monster Hydro" che ha un ridotto contenuto di zuccheri e un insieme di sali minerali e vitamine(B3 e B6), ottima da utilizzare sia prima che durante il workout.
Adesso passiamo alla parte più interessante dell'evento ovvero il nostro allenamento.
Dopo un cospicuo riscaldamento[ 800mt run- 800mt row - mobilità e riscaldamento specifico sugli esercizi], il coach Marco ci ha spiegato quello che sarebbe stato il nostro workout ovvero 22 minuti senza sosta degli esercizi elencati nell'immagine qui sotto:



Non vi nascondo il fatto che all'inizio ho avuto un attimo di titubanza sulla mia capacità nell'affrontare questa tipologia di allenamento che pratico pochissimo se non quasi mai, Per questo motivo ho deciso di non utilizzare carichi eccessivamente alti ma di prediligere l'esecuzione tecnica degli esercizi e di mantenere un buon ritmo costante durante tutto il tempo dell'allenamento. Sono riuscito così a concludere la bellezza di 4 giri con mio grande stupore e senza neanche troppa difficoltà (tranne sui pull-ups) trovando come unica difficoltà il fatto di dover fare tutto l'allenamento con una maschera e quindi avere difficoltà ogni tanto nel respirare.

Dopodiché la serata si è conclusa nel migliore dei modi ovvero con una bella pizza mangiata sui box tra dischi e manubri condita con delle belle birre fresche, scambiandoci quattro chiacchere tra di noi su allenamento e vita personale. Concludo ringraziando Bob per questo invito, per avermi fatto provare una tipologia di allenamento diversa dalla mia solita routine e per la bella esperienza, magari la volta prossima ti porterò io nella mia routine di allenamento per vedere come te la cavi! A presto 


Hai domande e/o dubbi riguardo questo articolo? Inviami la tua richiesta

Pubblicato il: 30/09/2019

Categorie: Vlog

Tag:

Condividi: